Non ci sono buone notizie per le previsioni meteo Sicilia. Dopo una fase pienamente estiva, che ha portato in gran parte dell'isola tanto sole, l'anticiclone nord-africano viene insidiato da un flusso di aria più umida di origine atlantica, che porta una circolazione di bassa pressione sul Tirreno. Le temperature sopra i 30° si preparano dunque a lasciare il posto a un aumento delle nubi.

Nello specifico, gli esperti parlano di un importante sistema nuvoloso che interesserà la Sicilia già a partire da giovedì 13 settembre. Si tratterà inizialmente di una nuvolosità alta e stratiforme, quindi sostanzialmente innocua, per quanto molto diffusa. Sebbene quasi ovunque ci sarà soltanto il cielo velato, si potranno anche verificare dei piovaschi, soprattutto sulle province occidentali, che si mischieranno a sabbia desertica. Nella seconda parte della giornata l'aria fredda che seguirà la perturbazione darà luogo ad alcune precipitazioni più intense, che si potranno configurare come veri e propri rovesci. La parte settentrionale dell'isola sarà la più coinvolta.

Previsioni meteo Sicilia: il weekend

Nel corso del weekend rimarranno residue condizioni di instabilità atmosferica, con temporali pomeridiani che si formeranno sui rilievi interni. Sulla parte tirrenica della Sicilia ci sarà ancora qualche rovescio, portato dai venti di Maestrale, che lascerà il posto ad alcuni rapidi miglioramenti. Sui rimanenti settori sarà la volta di ampie schiarite. Le temperature saranno in lieve calo nei valori massimi a partire da giovedì.

La ventilazione sarà scarsa, eccezion fatta per il rinforzo temporaneo di correnti settentrionali che seguiranno la perturbazione venerdì. Nella giornata di sabato 15 settembre il clima sarà in prevalenza soleggiato, salvo che per lo sviluppo di qualche temporale diurno. Le temperature si manterranno stabili e comprese tra i 26 e i 29 gradi. Secondo gli esperti, comunque, l’estate non può ancora dirsi del tutto archiviata, nonostante i capricci del meteo.