Il maltempo che in questi giorni sta flagellando la Sicilia ha i giorni contati. Per tutta la giornata di oggi e per quella di domani non mancheranno rovescie e temporali, soprattutto nella parte orientale, ma nei giorni seguenti (soprattutto dal primo luglio), è previsto il ritorno del grande caldo, con l'arrivo di Caronte.

L'infuocato anticiclone africano porterà con sé picchi di calore che faranno alzare la colonnina fino a 41 gradi, specie nelle zone dell'entroterra.

Le masse d'aria calda di origine sahariana si arricchiranno di umidità lungo il loro tragitto sul mar Mediterraneo, giungendo sul nostro Paese cariche di afa. Da domenica 1 luglio e per qualche giorno soffriremo il forte caldo.

Progressivamente le temperature saliranno, arrivando, in città come Bologna, Roma, Padova e Firenze, a toccare i 40°C. Per quanto riguarda la Sicilia, le coste saranno più fortunate, mentre all'interno si registreranno temperature roventi: nella provincia interna di Catania si potranno sfiorare i 41 gradi.