Pani schittu cala rittu. Ecco un altro proverbio siciliano da scoprire insieme. Ancora una volta il cibo diventa una metafora per illustrare in modo chiaro e semplice una piccola, grande verità. Sappiamo bene quanto siano importanti i proverbi nella cultura tradizionale siciliana. Ci raccontano la Sicilia di un tempo, ci aiutano a ricordare usanze ormai in disuso, tengono sempre vivo il legame con il territorio.

I proverbi sono espressione dell’antica saggezza popolare, un patrimonio da custodire e conservare. Sono inoltre importanti perché mantengono vivo l’utilizzo della lingua siciliana, una delle lingue più belle al mondo. Vediamo, quindi, il proverbio di oggi.

Cosa significa Pani schittu cala rittu? Significa, letteralmente, “Pane senza companatico va giù facilmente”. Questo proverbio siciliano vuole dirci che l’affamato non ha motivi di fare lo schizzinoso.

Se vi piacciono i proverbi siciliani, eccone altri che troverete interessanti.

  • Cu n’arrisica na’ arrussica
    (Chi non risica non rosica)
  • Cu nesci, arrinesci.
    (Chi esce, riesce)
  • Cu non fa nenti non sbagghia nenti.
    (Solo chi non fa niente non commette errori
  • Cu pava prima, mangia pisci fitusu.
    (Chi paga prima, mangia pesce marcio)