Cosa vuol dire Stomacu granni e vucca picciridda?

  • Un altro proverbio siciliano da scoprire insieme.
  • Ancora una volta l’antica saggezza popolare ci offre un utile spunto di riflessione.
  • Si tratta di un consiglio che può tornare sempre utile.

La saggezza popolare siciliana è sempre prodiga di consigli. La tradizione della nostra Isola ci riserva sempre tanti proverbi, che tornano utili come spunti di riflessione. È davvero interessante notare come queste frasi così semplici siano in grado di suggerirci argomenti profondi. I proverbi abbracciano davvero ogni aspetto dell’esistenza: da quelli quotidiani a quelli indubbiamente più elevati. Oggi abbiamo scelto un modo di dire interessante, che nasconde un significato profondo. Leggendolo una prima volta, si ha l’impressione che riguardi delle faccende prettamente alimentari, ma non è affatto così! Avviene spesso, quando si parla dei proverbi siciliani: dietro un significato letterale ce ne sono altri che non si possono cogliere con una lettura superficiale. Cerchiamo, dunque, di capire di più di questo proverbio.

Partiamo comunque da una traduzione: “Stomaco grande e bocca piccola“. Beh, letto così, sembra proprio che riguardi la capacità di qualcuno di poter mangiare molto, nonostante una bocca non troppo capiente. In realtà, basta rifletterci un po’ su, per comprendere che si tratta di altro. Questo proverbio siciliano invita ad ascoltare molto e parlare poco. In quello stomaco grande, dunque, ci va tutto ciò che viene ascoltato, che poi non esce. La bocca, infatti, è piccola, quindi fa passare solo lo stretto necessario. Adesso che sapete cosa vuole dire, siamo certi del fatto che utilizzerete più spesso il proverbio “Stomacu granni e vucca picciridda”!

Articoli correlati