Cosa vuol dire U immurutu ‘nmienzu a via, u so’ immu un su talia?

Non si finisce mai di conoscere i proverbi siciliani. La tradizione della nostra isola è ricca di frasi semplici ed essenziali, che tuttavia riescono a esprimere benissimo l’anima di un intero territorio. C’è stato un tempo in cui i proverbi erano indubbiamente più diffusi. Vi si faceva ricorso spesso e volentieri, per commentare gli avvenimenti della quotidianità o per fornire un consiglio. Li si citava ogni qualvolta lo si riteneva necessario e sapevano sempre cogliere nel segno. Ancora oggi rappresentano sicuramente una pagina fondamentale della cultura della Sicilia ed è per questo che è fondamentale recuperarli e proteggerli dall’oblio. Il proverbio odierno è molto famoso e sicuramente lo avete già sentito dire. È diffuso un po’ in tutta l’isola, con le dovute varianti.

“Il gobbo in mezzo a una via non guarda la sua gobba”. Già da questa traduzione, dovrebbe essere più semplice capire il significato del proverbio. Si tratta di una constatazione del fatto che, a volte, non notiamo le nostre caratteristiche ben evidenti, ma notiamo quelle appena accennate degli altri. Di norma si utilizza per parlare di una qualche caratteristica in negativo. Potrebbe anche intendersi come una variante siciliana di “Bue che dice cornuto all’asino”.

Articoli correlati