Cosa vuol dire ‘Nta corda ruppa ruppa ci va ntò menzu cu un ci cuppa?

  • Abbiamo per voi un altro proverbio siciliano da scoprire insieme.
  • La saggezza popolare della Sicilia riesce sempre a stupirci con nuovi spunti di riflessione.
  • Stavolta di tratta di una constatazione in merito alla quale sarete sicuramente d’accordo.

La tradizione popolare siciliana ha sempre la frase giusta al momento giusto. Se non ci credete, provate a dare un’occhiata all’infinita raccolta dei proverbi di Sicilia. Queste frasi così semplici e comprensibili da tutti custodiscono una grande saggezza. Quella saggezza trova forza nella sua immediatezza, perché riesce a raggiungere davvero chiunque. In passato si faceva spesso ricorso ai proverbi. Li si citava quando si voleva dare un consiglio, li si proponeva a ogni occasione utile e o li si pronunciava semplicemente per divertirsi. D’altronde trattano davvero ogni argomento: dalla buona cucina al matrimonio, ce n’è sempre uno bello e pronto. Oggigiorno, purtroppo, si parla sempre meno dei proverbi della nostra Sicilia. Si tratta di un vero e proprio peccato, perché rappresentano una parte davvero importante della cultura dell’Isola. Prendete, ad esempio, il proverbio odierno: ecco qual è il suo significato e perché è così interessante.

Partiamo, naturalmente, da una traduzione facile facile: “Quando la corda ha troppi nodi, ci va di mezzo chi non ci colpa“. Avete capito qual è il segno dell’affermazione, vero? questo proverbio siciliano ci ricorda che, in caso di situazioni troppo ingarbugliate, finisce sempre per andarci di mezzo qualcuno che non c’entra niente. È capitato, almeno una volta nella vita, ad ognuno di noi: Siamo diventati, nostro malgrado, protagonisti di vicende di cui sapevamo poco o nulla! Ecco, per tutte quelle volte – e per quelle che verranno – c’è un proverbio ad hoc: ‘Nta corda ruppa ruppa ci va ntò menzu cu un ci cuppa.

Articoli correlati