U rispettu è misuratu, cu lu porta l’havi purtato. Come ormai sapete bene, siamo molto legati ai proverbi siciliani. Ci piace approfondire questo aspetto della cultura della Sicilia, strettamente connesso al territorio e alle origini. La saggezza popolare insegna e tramanda numerosi insegnamenti. Tra questi, rientra sicuramente quello contenuto nel proverbio di oggi:

U rispettu è misuratu, cu lu porta l’havi purtato.

Partiamo subito traducendolo dal siciliano all’italiano: “Il rispetto è misurato. Chi lo porta lo riceve“. Semplice e immediato, contiene in sé quella schiettezza tipica dei siciliani, che parlano sempre apertamente, senza troppi giri di parole.

Qualora si voglia essere rispettati, si deve rispettare l’altro. È un rapporto di scambio reciproco, “misurato”, proprio come sottolinea questo celebre proverbio. Già che siamo in tema, vi regaliamo un altro proverbio: A lu galantomu ogni paisi è patria (Per un galantuomo ogni paese è patria, cioè è rispettato ovunque).

Altri Proverbi Siciliani

  1. La pignata taliata `un vugghi mai
    La pentola guardata non bolle mai
  2. Cu mancia fa muddichi
    Chi mangia fa briciole ovvero chi fa qualcosa inevitabilmente commette qualche errore
  3. Li guai di la pignata li sapi la cucchiara chi li rimina
    I guai della pentola li conosce solo il cucchiaio che li mescola.
  4. Cu’ mancia e nun vivi, mai saturu si cridi
    Chi mangia e non beve, mai sazio si crede.
  5. Pani schittu cala rittu
    Pane senza companatico, va giù facilmente.

Articoli correlati