Il siciliano Riccardo Cavarra è il migliore studente del corso di Biomedical Engineering (M.D.) del King’s College di Londra per l’anno accademico 2020/2021. Ancora una volta, un talento della nostra Isola emerge in importanti contesti internazionali.

Il successo di Riccardo Cavarra

Classe 2001, Riccardo si è diplomato al Liceo Scientifico “Corbino” di Siracusa. Durante gli anni del liceo ha anche vinto alcune gare matematiche, individuali e a squadre. Un successo che prosegue anche durante gli studi universitari a Londra.

Intervistato da La Sicilia, Riccardo Cavarra spiega di non sentirsi propriamente un “cervello in fuga“: «Sono solo uno studente del secondo anno di ingegneria biomedica presso una buona università estera», spiega. Quindi aggiunge: «Ritengo però che mi sia stata offerta una grande opportunità, della quale sono grato, considerato che i college britannici selezionano i loro studenti solo se li ritengono meritevoli di frequentare il corso richiesto».

Il successo all’estero non ha allontanato lo studente siciliano dalla sua terra d’origine. Ha le idee chiare su quale sia la sua casa, pur non sapendo ancora dove arriverà con la sua carriera accademica.

«La mia casa è a Siracusa, dove ho la mia famiglia e i miei amici più cari; mi piace il nostro mare, la luce solare e il cibo che abbiamo in Sicilia, tutte cose che mi mancano tanto nei periodi di studio a Londra», racconta.

«Non so ancora dove mi condurranno i miei studi. Per adesso sono molto contento di frequentare un corso universitario molto stimolante e competitivo, assieme a studenti internazionali, in un college inglese “job oriented” che offre molte opportunità di collegamento con il mondo del lavoro».

Tornando a parlare della sua esperienza e dulla possibilità di studiare a Londra, aggiunge: «In questo momento io sto imparando, attingo risorse che l’università mi mette a disposizione, non sono ancora in grado di contribuire alla crescita di un gruppo di lavoro, quindi non mi considero un cervello in fuga».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati