Rischio salmonella nell'insalata in busta. Diffuso, venduto e apprezzato in tutto il mondo, questo alimento è spesso al centro di accesi dibattiti. Secondo i ricercatori della University of Leicester, le foglie di insalata in busta possono essere terreno fertile per i batteri della salmonella e neanche un risciacquo può mettere al riparo dall'intossicazione alimentare

Gli studiosi hanno compreso che i batteri riescono a svilupparsi nei pacchi sigillati, sulle foglie danneggiate e sulle superfici interne delle buste, dove si forma uno strano liquido. Per ridurre i rischi, spiegano gli esperti, bisogna che questi alimenti vengano conservati in frigo e lavati con cura prima di essere consumati.

Quanto affermato sembra essere in contrasto con i risultati di un'altra ricerca, secondo la quale, l'insalata in busta non deve essere lavata. Antonio Ferrante, professore di Agronomia dell'Università statale di Milano ha affermato: «È più sicura di tutte le altre perché inserita in una filiera controllata. L'insalata viene sottoposta a numerose analisi durante il processo produttivo».