Ritrovata Giusy Pepi, la mamma di Vittoria scomparsa lo scorso 15 ottobre. La sua vicenda ha tenuto banco sulle televisioni e sulla stampa nazionale. Si trovava a Palermo e, secondo quanto ha riferito, nel periodo in cui ha fatto perdere ogni traccia ha vissuto come una senzatetto, dormendo per strada o nei vagoni e mangiando alla Caritas. Nella puntata della trasmissione Pomeriggio 5, Barbara d’Urso ha nuovamente ospitato il marito della donna, Davide Avola, in collegamento dalla Sicilia insieme al figlio Giuseppe.

Giusy Pepi e il marito hanno 5 figli, Giuseppe è l’unico maggiorenne. Per la prima volta il ragazzo ha deciso di comparire davanti le telecamere: fino adesso aveva solo rilasciato delle dichiarazioni.

Il giovane ha incontrato la mamma, che è stata messa sotto protezione dalle forze dell’ordine. Ci sono, infatti, alcuni aspetti della vicenda poco chiari, perché nei confronti del marito sono arrivate delle accuse di maltrattamenti. Accuse che, comunque, lui ha sempre smentito. Dopo il ritrovamento di Giusy, lui ha portato i figli a vederla, ma non l’ha vista.

Il figlio di Giusy Pepi rompe il silenzio

Ecco cosa ha detto Giuseeppe nel corso della trasmissione Mediaset.

«Era tranquilla, era molto tranquilla. Ci siamo incontrati, ci siamo abbracciati e ci siamo stretti, non la volevo lasciare. Mi ha detto “Lo sai che ti voglio bene sempre” e abbiamo pianto insieme. Lei è molto legata a me».

Per quanto riguarda i presunti maltrattamenti, il figlio ha detto: «Le ho parlato per il fatto che la gente ha detto dei maltrattamenti, i lividi… lei mi ha detto che non sapeva niente di questo fatto. Non mi ha detto perché è andata via, non gliel’ho chiesto. Sono tranquillo perché l’hanno trovata e spero di vederla presto. Sta bene, ma l’ho trovata molto magra».

Proseguono, intanto, gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine, che dovranno fare ulteriore luce su questa vicenda.