Ritorna l’attesa Sagra della Vastedda cu Sammucu di Troina (Enna). Appuntamento sabato 15 e domenica 16 giugno con la XXIII edizione dell’evento che unisce tradizione e gastronomia. Questa particolare ricetta è unica nel suo genere ed è legata agli ambienti agro-pastorali delle zone montane.

È un piatto rustico: si tratta di una focaccia condita con salame e tuma e arricchita dai fiori di sambuco, bianchi e molto profumati. La vastedda cu sammucu si può gustare a partire dalla tarda primavera, in occasione della fioritura del sambuco, albero che cresce spontaneo nei luoghi freschi o viene coltivato nei terreni fertili. È una preparazione esclusiva della cucina troinese, al punto che gli abitanti dei paesi limitrofi, pur conoscendola, non riescono a cimentarsi nella realizzazione.

La Sagra si tiene in concomitanza delle tradizionali feste in onore di San Silvestro, patrono della città. L’occasione è perfetta per conoscere meglio Troina e gli altri piatti della gastronomia locale, come gli  ‘nfasciatieddi (dolci da forno della pezzatura di circa 40-50 grammi, a base di vino cotto di fichidindia rivestiti o meglio, fasciati, da un involucro di pasta di biscotto).