Vastedda ‘nfigghiulata ‘cu sammucu (Focaccia ripiena con fiori di sambuco): una ricetta del paese di Troina provincia di Enna. E’ una focaccia della tradizione popolare, di forma rotonda farcita con salumi e formaggi aromatizzata con i fiori di sambuco. La sua caratteristica principale è quella di essere insaporita con i fiori dell’albero di sambuco, la cui fioritura avviene nel periodo di maggio. Gli abitanti di Troina li raccolgono e li essiccano per poterne usufruire tutto l’anno. Alla vastedda cu sammucu è dedicata una sagra che si svolge annualmente nella terza domenica di giugno.

RICETTA

Ingredienti per l’impasto:
Farina di grano duro(semola), Lievito, Acqua, Sale, Strutto(saimi), Latte, Uova, Fiori di Sambuco.
Ingredienti per la farcitura:
Tuma fresca tagliata a fette, Salame(fellata) affettato e posto a strati e, facoltativamente, dadini di Pancetta(vintrisca) soffritta. Il tutto viene cosparso abbondantemente con Fiori di Sambuco.

Preparazione
Fate un impasto morbido con farina, lievito, uova, un pizzico di sale e un po’ di latte. Aspettate che il composto lieviti. L’impasto, eseguito in maniera energica, e un’attenta cottura nel forno (che conferisce la tipica doratura) rappresentano fattori fondamentali per la buona riuscita del prodotto.
Affettate quindi la tuma. Appena lievitata la pasta, imburrate una teglia e stendetevi metà dell’impasto. Farcite con la tuma, il salame, e una manciata di fiori di sambuco, e ricoprite con l’altra metà dell’impasto. Cospargete con altri fiori di sambuco, quindi passate in forno caldo per 40 minuti. Servite caldo.
La vastedda cu sammucu, esternamente a crosta croccante, è composta nel suo interno da due strati di pasta, separati da farcitura. A cottura avvenuta, lo spessore non supera i 5-7 centrimetri. La forma tradizionale è quella circolare, ma si può presentare anche rettangolare.