Spiagge Segrete della Sicilia.

  • La spiaggia di Sbarcatore dei Turchi si trova ad Augusta (Siracusa).
  • È un luogo davvero particolare, non solo per la sua bellezza.
  • Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere.

Non si finisce mai di scoprire le spiagge siciliane. Da un capo all’altro della nostra isola ci sono infiniti luoghi da favola. Alcuni di questi sono ben noti in tutto il modo, ma ce ne sono altri segreti e quasi nascosti, ma non per questo meno belli. Oggi facciamo tappa in provincia di Siracusa, per conoscere una spiaggia siciliana segreta: Sbarcatore dei Turchi. A partire dal nome, è un luogo che incuriosisce molto. Procediamo con ordine. Siamo ad Augusta, poco distanti anche da Catania. Quando si pensa ad Augusta, purtroppo, di rado si pensa alle sue spiagge, e invece la magia dello Sbarcatore vi conquisterà. Il luogo è selvaggio e, per certi versi, incontaminato. Mare cristallino e un panorama molto suggestivo: l’accesso è ripido, ma la scogliera è liscia. Ci sono due accessi al mare da Scirocco e da Grecale. Al centro, l’isolotto. Ma perché si chiama proprio così? Ve lo diciamo subito.

Perché Sbarcatore dei Turchi si chiama così?

Sbarcatore dei Turchi deve il suo nomo al fatto che un tempo, in quest’area ci sarebbe stato uno degli approdi prediletti dai pirati saraceni. I saraceni erano comunemente detti “Turchi”. In più occasioni tentarono di invadere Augusta. In particolare si ricordano due occasioni. La prima, nel luglio del 1551, quando l’eremita augustano Paolo Serra che viveva presso l’attuale Punta Serpaolo vide attraccare una nave saracena da cui scesero circa un centinaio di pirati saraceni. Il frate si mise a suonare una campana per avvisare la popolazione locale, ma venne ucciso dai pirati. La seconda, nel maggio del 1594: si narra che non appena i saraceni arrivarono ad Augusta, apparve San Domenico dal cielo su di un cavallo. Il Santo, brandendo una spada, si diresse minacciosamente verso i saraceni. Questi, terrorizzati, scapparono. Ora che ne conosciamo la storia, “andiamo” allo Sbarcatore di Augusta, con un bellissimo video.

Sbarcatore (Augusta, Siracusa) VIDEO

 

Articoli correlati