La scaccia di pomodoro e melanzane è una deliziosa focaccia ripiena siciliana. La cucina dell’isola ha una vasta tradizione in fatto di pane, pizze e focacce. Ogni provincia ha le sue ricette, che si tramandano da una generazione all’altra. Per preparare la scacciata con pomodoro e melanzane dovrete partire, naturalmente, dall’impasto base. Vediamo insieme gli ingredienti.

  •  500 g di farina di semola
  • 25 g di lievito di birra
  • 50 g di strutto (o di olio extravergine d’oliva)
  • 2 melanzane
  • 1 cipolla
  • 1 kg di pomodoro maturo
  • 100 g di tuma o primosale
  • 1 ciuffo di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • zucchero

Ed ecco il procedimento per preparare la scaccia di pomodoro e melanzane.

  1. Sciogliete il lievito in 2 dl d’acqua tiepida, mescolata con un po’ di zucchero.
  2. Amalgamate a parte la farina setacciata con lo strutto e una presa di sale. Unite il composto e lavorate bene, incorporando altra acqua.
  3. Procedete a fasi alterne, sbattendo energicamente la pasta e stirandola con le mani.
  4. Dopo circa 20 minuti, raccogliete l’impasto a palla e mettetelo in una ciotola infarinata. Praticatevi sopra un taglio a croce e coprite con un canovaccio.
  5. Fate lievitare per un paio d’ore in un luogo tiepido.
  6. A questo punto, lavate le melanzane e tagliatele a dadini. Cospargetele di sale e mettetele in un colapasta per perdere l’acqua di vegetazione. Poi sciacquatele, asciugatele e friggete.
  7. Lavate il pomodoro, pelatelo, privatelo dei semi e fatelo a pezzetti.
  8. Affettate la cipolla e fatela appassire in un tegame con 3 cucchiai d’olio. Unite il pomodoro, il sale e il pepe, quindi cuocete per circa 15 minuti.
  9. Lavorate la pasta. Stendetela in una sfoglia di circa mezzo cm di spessore e dividetela in due dischi.
  10. Con uno rivestite il fondo e i bordi di una teglia oleata.
  11. Versatevi dentro le melanzane mescolate con il sugo e la tuma a dadini, quindi coprite con la sfoglia rimasta.
  12. Sigillate bene i bordi e spennellate la superficie con 1 cucchiaio d’olio, miscelato con 1 dl d’acqua.
  13. Fate riposare in un luogo tiepido per 1 ora. Trascorso il tempo, infornate a 220° per 40-45 minuti.
  14. Sfornate e fate intiepidire coprendo con un foglio di alluminio.

Buon appetito!