Avete mai sentito parlare delle melanzane a beccafico? Si tratta di ottimi involtini di melanzane, velocissimi da preparare, ma molto gustosi. Quando si parla di ricette “a beccafico”, subito si pensa alle sarde: in questo caso, lo stesso procedimento viene utilizzato per le melanzane e il risultato è altrettanto eccellente.

LEGGI: La ricetta delle sarde a beccafico

Non indugiamo oltre con le introduzioni, vogliamo metterci subito a cucinare! Ecco come preparare le melanzane a beccafico, a cominciare, naturalmente, dagli ingredienti per 4 persone.

  • 2 melanzane
  • 150 g di pangrattato
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 50 g di uvetta
  • 50 g di pinoli
  • 1 limoni
  • foglie di alloro
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 ciuffo di basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento passo dopo passo per preparare le melanzane a beccafico.

  1. Per prima cosa lavate le melanzane e tagliatele a fette.
  2. Mettete le fette in un colapasta, cospargetele di sale e lasciatele riposare per 1 ora. In questo modo perderanno l’acqua di vegetazione.
  3. Amalgamate il pangrattato (lasciandone da parte un cucchiaio) con il pecorino, l’uvetta, i pinoli, le erbe tritate, una presa di sale e una spolverata di pepe.
  4. Asciugate le melanzane e friggetele in olio bollente.
  5. Stendete le melanzane su un piano e distribuite su ciascuna fetta una parte della farcia.
  6. Arrotolate e disponete gli involtini in una teglia spennellata di olio, alternandoli con foglie di alloro.
  7. Cospargete i rotolini con il pangrattato, irrorate con un filo d’olio e mettete in forno a gratinare per 10 minuti, a 180°.

Buon appetito!