Michael Schumacher può farcela: a dirlo è Luca Cordero di Montezemolo, ex presidente della Ferrari, che si è detto "fiducioso nel recupero di Michael". Il pilota si trova in coma dal 29 dicembre del 2013, dopo un incidente sugli sci. Montezemolo ha espresso la sua ferma convinzione nei confronti di un suo recupero: "Lo dico con convinzione e forza", ha detto. 

"Michael – ha spiegato – è un mio compagno di vita. Insieme in 11 anni abbia o vinto tanto. Lui è molto forte ed ha una grande capacità di reagire. Lo voglio dire con forza perché in passato alcune mie parole sono state male interpretate. Sono convinto che abbia dentro di sé la forza di reagire e stare a casa circondato dagli affetti della famiglia sarà fondamentale per il suo recupero“.

Nello scorso mese di febbraio, Montezemolo aveva espresso un parere diverso sulle condizioni del pilota: intervistato da Quattroruote Day, aveva parlato di notizie "non buone". La stampa aveva dato però a quelle affermazioni, secondo quanto dichiarato dall'ex presidente Ferrari, un'interpretazione sbagliata. 

Qualche settimana dopo, aveva corretto il tiro: "Schumacher è un gran lottatore, non si arrende mai e grazie a questo sta vincendo la lotta più difficile della sua vita. Forza Michael".