Sfincione dolce, specialità di Giuliana. Il borgo della provincia di Palermo ha riscoperto in tempi recenti questa deliziosa ricetta della tradizione. Una pasta cotta al forno e un ripieno a base di crema di ricotta, con scaglie di cioccolato e spolverata di cannella.

Cosa è lo sfincione dolce

Non solo bianco o rosso, dunque, ma anche dolce. Lo sfincione siciliano si può declinare in molti modi, tra i quali ce n’è anche uno dolcissimo. Si tratta di una ricetta tipica di Giuliana, in provincia di Palermo: in questa cittadina che ha circa 2mila abitanti, è tornato in auge un prodotto unico nel suo genere.

Lo sfincione dolce si cuoce in forno e si farcisce con crema di ricotta di pecora, scaglie di cioccolato e una spolverata di cannella. Un tempo era il dolce delle feste comandate e della domenica, ma poi se ne è persa la tradizione (un po’ per il ricambio generazionale dei maestri pasticcieri, un po’ per la chiusura dei bar storici).

Adesso, però, questa prelibatezza ha riconquistato la scena. Secondo gli anziani del paese, le sue origini sarebbero risalenti ai primi del Novecento. In particolare, la ricetta sarebbe nata tra le mura dell’Opera Pia Buttafuoco Tomasini. Qui, la suora che si occupava di cucinare per gli ospiti dell’istituto, avrebbe creato un dolce in grado di allietarne le festività. Pochi ingredienti, tutti semplici, come farina, uova e ricotta.

Si tratta di un dolce povero che, tuttavia, richiede grande abilità. Ai tempi, si accompagnava con vino cotto aromatizzato con mele cotogne e spezie. “L’amministrazione comunale – spiega il sindaco di Giuliana, Francesco Scarpinato – sta lavorando compatta, in sintonia e in collaborazione con le aziende e le associazioni giulianesi, per valorizzare i prodotti del territorio ed al contempo le bellezze del nostro borgo. Lo sfincione dolce si inserisce in questo progetto di recupero delle tradizioni, di innovazione e di crescita della nostra terra”.

Il borgo di Giuliana è noto anche per altre specialità, come l’Oliva Giarraffa e la tabisca giulianese, cioè una focaccia condita con acciughe e formaggio.

Foto: Comune di Giuliana.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia