1418359_591171040950458_106652964_nLo Sfoglio è un dolce tradizionale delle Madonie particolarmente conosciuto a Polizzi Generosa (PA). Si tratta di una deliziosa torta ripiena di formaggio fresco e non salato (la tuma), cioccolata, cannella e zucchero.
 

Come per molti altri piatti e soprattutto dolci siciliani, si pensa che dietro la sua ideazione ci siano le suore di un convento benedettino.

Ma che ci “appizza” un formaggio come la tuma con la cioccolata e lo zucchero?
Solitamente siamo abituati ad accostare la tuma a piatti salati.
In realtà la commistione di sapori che si viene a creare nello sfoglio è un qualcosa di eccezionale, un trionfo della gola, un armonia di dolci sensi.

 

INGREDIENTI PASTA FROLLA

400 grammi di farina;

200 grammi di burro;

200 grammi di zucchero;

4 tuorli d’uovo;

3 cucchiai di marsala;

la scorza di un limone grattugiata;

sale (giusto un pizzico).


INGREDIENTI RIPIENO

400 grammi di tuma grattugiata;

200 grammi di zucchero;

25 grammi di cannella in polvere;

200 grammi di ottimo cioccolato fondente;

100 grammi di zuccata tagliata a piccoli cubetti;

2 albumi montati a neve;

zucchero a velo (a piacere. A me piace senza zucchero a velo!);

 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa preparate la pasta frolla unendo per bene tra di loro gli ingredienti riportati in precedenza. Mi raccomando una cosa: non lavoratela troppo. Dovete rendere il tutto omogeneo senza che il burro la faccia diventare troppo morbida.

Successivamente formate una palla e avvolgetela in un panno o in una pellicola. Prendetela così come è e riponetela in frigo per un quarto d'ora circa.


Nel frattempo montate a neve gli albumi e lo zucchero e poi aggiungete il formaggio grattugiato (la tuma), il cioccolato fatto a pezzettini (più son piccini e più delicato risulterà il dolce), la zuccata e la cannella.
Amalgamateli per bene, senza esser troppo vigorosi.

A questo punto spianate la pasta frolla in tal modo da ottenere due dischi.
Con le quantità che abbiamo usato noi, dovrebbero venire due dischi da circa 20 centimetri.
In realtà dovete farne uno poco più grande. Perchè con questo fodereremo la teglia ed i bordi. Stendetelo direttamente sulla carta forno, così vi verrà più facile da sistemare.
Il secondo disco invece andrà a coprire il dolce, dopo che lo avremo farcito.

Quindi adagiate la pasta frolla, con la carta da forno, sulla teglia e poi versatevi il ripieno che avete preparato prima. Uniformatelo ed alla fine coprite con la restante pasta frolla, avendo cura di chiudere bene i bordi.

Mettete lo sfoglio in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 50 minuti.
Quando sarà pronto, spolverategli sopra lo zucchero a velo e servitelo solo dopo che si sarà freddato.

Autore | Viola Dante; Foto | Gandolfo Cannatella