In siciliano sono sicci chini, in italiano le traduciamo come seppie ripiene. Comunque vogliate chiamarle, una cosa è comunque certa: si tratta di un piatto delizioso. Per realizzarlo ci vuole un po’ di tempo, ma vi garantiamo che ne vale la pena. Ecco come fare, a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 2 seppie grandi, svuotate dalle interiora e lavate bene
  • 100g di mollica abbrustolita
  • due uova sode tagliuzzate
  • tutti i tentacoli delle seppie tagliuzzati
  • due spicchi di aglio tagliuzzato
  • una manciata di foglioline intere di prezzemolo
  • sale
  • pepe
  • 50g di provola piccante a dadini
  • 50g di cacio cavallo grattugiato
  • un uovo
  • un barattolo di pomodoro concentrato da 400g
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro fatto in casa (astrattu)
  • una cipolla media
  • olio di oliva, vino bianco
  • sale
  • 2-3 gocce di nero di seppia (contenute nell’apposito sacchetto).

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo.

  1. Tagliate, infarinate e soffriggete i tentacoli delle seppie, metteteli in una terrina ed unite, la mollica abbrustolita, l’aglio tritato, il prezzemolo, il formaggio grattugiato e quello a dadini, le uova sode, sale, pepe ed un uovo per legare.
  2. Amalgamate il composto e riempite le seppie avendo cura di chiuderle bene con ago e filo.
  3. In un tegame ben alto fate rosolare la cipolla tagliata a fettine con le seppie, bagnate con il vino bianco, aggiungete il concentrato di pomodoro diluito con acqua sufficiente a coprire le seppie.
  4. Salate e portate a cottura.
  5. Servite affettate, irrorandole con il sugo.

Buon appetito!

Foto da: http://www.con-vivium.com/

Inviata da Santina Musumeci