Sicilian Avenue, un pezzo di Sicilia a Londra. Si dice che, ovunque si vada, si incontri sempre un siciliano. Chiunque abbia viaggiato un po’, sa che questo è vero, ma in realtà lo spirito dell’Isola si manifesta sotto altre varie forme. A Londra, ad esempio, c’è Sicilian Avenue, posto poco conosciuto nei pressi di Bloomsury. Siamo vicino a Holborn, nella parte ovest di Southampton Row. Si tratta di una stradina pavimentata proprio con marmo siciliano. La strada fu progettata dall’architetto Robert Worley nel 1906 e completata nel 1910, in uno stile monumentale edoardiano, utilizzando marmo italiano ovunque, colonnati e torrette. La strada nacque per ospitare ristoranti e coffee shop in stile continentale, con tavolini all’aperto. Adesso a Londra esistono molti luoghi con caratteristiche analoghe, ma Sicilian Avenue fu la prima. La scelta del nome deriva dal suo carattere italiano un po’ retrò.

Un tempo era famosa, perché ospitava Spaghetti House, la prima, vera catena di cibo italiano, risalente agli anni Cinquanta. Spaghetti House ha ancora un ristorante qui. Alcuni dei locali che si trovano in Sicilian Avenue offrono sapori che prendono spunto dalla tradizione mediterranea: si possono trovare i cannoli, alcune proposte siciliane e preparazioni che ricordano l’isola. Sicilian Avenue è ben conservata e conta una serie di negozi, caffè all’aperto e ristoranti. Oltre alle attività commerciali situate al piano terra, edifici di cinque piani decorati con fasce in cotto sono occupati da uffici (ex appartamenti). Colonne ioniche su piedistalli, che portano il nome della via in caratteri d’oro, sono state collocate sia all’ingresso orientale che a quello occidentale del viale.

Foto Wikipedia

Articoli correlati