Smartphone e tablet in aereo, arriva dalla European Aviation Safety Agency (l'Agenzia europea per la sicurezza aerea) il bollettino con tutte le indicazioni per compagnie aeree e passeggeri che si apprestano a partire in questo periodo di festività. Le indicazioni sono relative alle modalità per viaggiare in sicurezza con dispositivi elettronici portatili.

I dispositivi in questione (tra i quali rientrano laptop, smartphone, tablet, sigarette elettroniche) contengono batterie al litio – cioè quelle ricaricabili -: in caso di volo, ricorda l'EASA (LEGGI), dovrebbero essere portati in cabina per consentire all'equipaggio di intervenire rapidamente nel caso si verifichi un problema/incidente con device dotati di tali batterie.

È dunque importante che le compagnie aeree informino i propri viaggiatori di portare in cabina, dove possibile, i dispositivi. Nei casi in cui – a causa della dimensione – non fosse possibile o se contenuti in un bagaglio che andrà in stiva, si devono prendere alcuni necessari accorgimenti.

Ecco quali sono:

  1. Spegnere completamente il dispositivo, accertandosi anche di aver bloccato eventuali attivazioni accidentali: per essere certi che il dispositivo non si riaccenda, ogni applicazione, sveglia o configurazione preimpostata che potrebbe riattivarlo deve essere disattivata.
  2. Proteggerlo dal rischio di danni accidentali, inserendo il dispositivo in una protezione adeguata (custodia rigida o una borsa).
  3. Evitare di mettere nello stesso bagaglio in cui è contenuto il device oggetti contenenti materiale infiammabile, come profumi o aerosol.