A San Bernardino, in California, un uomo è entrato in una classe della scuola elementare North Park e ha aperto il fuoco prima di uccidersi. Il bilancio è di tre morti: una maestra, l'uomo che sparato e un bambino che era dietro di lei. Un altro bimbo è rimasto ferito. Ma non si tratta di terrorismo: l'uomo che ha sparato, il 53enne Cedric Anderson, è il marito della maestra uccisa.

Come spiega accuratamente "Il Foglio" facendo riferimento alla stampa locale, l'uomo e Karen Smith, anche lei 53 anni, si erano separati da poco. "Riteniamo si tratti di suicidio-omicidio", ha detto il capo della polizia, Jarrod Burguan, smorzando subito i timori di un attacco terroristico. "Non aveva i bimbi come obiettivo", hanno precisato poi gli agenti, ma uno dei piccoli che si trovava dietro la donna è morto dopo il ricovero in ospedale.

Giunta sul luogo, la polizia ha subito isolato la scuola, facendo scattare l'allarme in via precauzionale anche nelle altre scuole dell'area. La situazione è però apparsa quasi subito sotto controllo, anche se non sono mancati minuti di panico. La paura per San Bernardino è stata grande, ricordando l'attacco del 2015 quando una coppia, Tashfeen Malik e Syed Farook, uccise 14 persone ferendone altre 21, in un atto che Barack Obama aveva definito di terrorismo.