Questa mattina sono stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco durante una rapina avvenuta al terminal degli aliscafi del porto di Milazzo, nel Messinese, davanti a numerosi testimoni. I due rapinatori, travestiti da militari, erano in attesa di un furgone portavalori, che doveva trasportare dei preziosi alle isole Eolie. Dopo che il furgone è stato parcheggiato nell'area portuale, gli agenti sono scesi per imbarcarsi a piedi sull'aliscafo diretto alle isole per consegnare la valigetta con i preziosi e i banditi sono entrati in azione.

All'ingresso del terminal, i finti militari hanno colpito alla testa, con il calcio della pistola, uno degli agenti. Il collega ha prontamente affrontato i rapinatori sparando in aria alcuni colpi di pistola a scopo intimidatorio. I malviventi sono allora fuggiti a bordo di un furgone rispondendo al fuoco con altri spari. Diversi sono stati i testimoni che hanno assistito alla sparatoria, la maggior parte di loro pendolari diretti alle Eolie. Il vigilante è stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Milazzo dove si trova sotto osservazione. Indagano polizia e carabinieri.