• Tonnara di San Giuliano in vendita: è stata attiva dal XVI secolo.
  • É la tonnara più antica della Sicilia Occidentale.
  • L’annuncio su un noto sito che si occupa di vendita di immobili: quanto costa.

Con la sua incredibile vista sulle Isole Egadi rappresenta uno degli esempi di archeologia industriale più straordinari della Sicilia. É la più antica tonnara della Sicilia Occidentale e guarda alle mura della città di Trapani. Tonnara di San Giuliano in vendita: se ne parla già da un po’, ma adesso è stato pubblicato l’annuncio con la proposta.

Rustico in contrada San Giuliano, Trapani. Recita così il titolo della proposta, corredata da immagini mozzafiato. La tonnara è stata attiva dal XVI secolo, rimanendo in attività fino al 1961. Le tonnare siciliane rappresentano una fondamentale pagina della storia della nostra Isola e ognuna di esse ha contribuito all’economia e alla cultura dei luoghi in cui si trova.

Tonnara di San Giuliano in vendita: la proposta

La Tonnara di San Giuliano ci porta nel litorale a nord di Trapani. Bastano pochi minuti di barca per raggiungere le Isole. Al tramonto, la vista è davvero mozzafiato, grazie a una posizione invidiabile. Alla sinistra c’è la spiaggia di Punta Tipa, in cui il mare è fra i più limpidi della Sicilia.

L’area si caratterizza per una roccia calcarea e un ecosistema ancora integro e protetto. Da cui si arriva facilmente ai confini di Trapani, città siciliana celebre per molti motivi, tra cui il suo pittoresco centro storico. Circondata quasi completamente dal mare, è diventata meta prediletta del turismo internazionale.

Quanto costa la Tonnara di Trapani

L’annuncio della Tonnara di San Giuliano in vendita propone l’immobile come un’opportunità di business: “La Tonnara – si legge – è parte integrante della storia della Sicilia e la sovrintendenza e la stessa città sarebbero felici di veder restaurata la proprietà, la quale rappresenta un valido investimento per chi volesse cominciare un business in Sicilia”.

La Tonnara è uno dei monumenti simbolo di Trapani. La struttura, a tutti gli effetti un esempio di archeologia industriale siciliana, è stata edificata dalla famiglia Fardella, ed è una delle più antiche della Sicilia, realizzata prima della stessa Tonnara di Favignana. La cifra richiesta è di 1.850.000. Foto: Neville BorgLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati