L’annuncio del sottosegretario alle Infrastrutture

  • Treni Frecciarossa in Sicilia nel 2024, la promessa di Giancarlo Cancelleri.
  • Nel frattempo, si presenta il 20 ottobre a Catania il Frecciabianca.
  • Si tratta della prima occasione in cui un treno Freccia sbarca in terra sicula.

Si parla molto, in questi giorni, dell’arrivo dei treni Frecciabianca in Sicilia. Una vera novità per la nostra isola, nonostante non si possa esattamente parlare di “alta velocità“. Il sottosegretario alle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, intervenuto durante l’undicesima edizione di No Smog Mobility, la rassegna sulla mobilità sostenibile in programma al Museo dei Motori dell’Università di Palermo, ha parlato dei nuovi treni, ma ha anche promesso che, nel 2024, arriveranno anche i Frecciarossa in Sicilia.

Dopo i Frecciabianca, anche i Treni Frecciarossa in Sicilia

“Il 20 ottobre a Catania presenteremo il Frecciabianca, è la prima volta che un treno Freccia sbarca in Sicilia – ha spiegato Cancelleri -. Toccherà Palermo, Caltanissetta, Enna, Catania e Messina, percorrerà la tratta avanti e indietro per garantire il Freccia Rossa che da Villa San Giovanni sale verso Roma e Milano. È il primo passo perché grazie a un biglietto integrato potrò avere garantite le coincidenze”. A queste parole ha anche aggiunto un annuncio sui treni Frecciarossa.

“I tempi – ha aggiunto Cancelleri – li stiamo migliorando di parecchio perché passeremo da 11 ore e mezza con un Intercity da Caltanissetta a Roma a otto ore e mezza per andare a Roma con il Freccia Bianca. Sono consapevole che possiamo migliorare. Nel 2024 noi porteremo i Frecciarossa in Sicilia e i passeggeri non dovranno scendere dal treno. Li stiamo facendo costruire in maniera tale che saranno da quattro carrozze anziché da otto e quando arrivano a Villa San Giovanni tramite lo sgancio rapido si infileranno direttamente dentro il traghetto e una volta sbarcati a Messina, si divideranno”. Foto: Sony SLT-A57Licenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati