Il borgo siciliano di Troina sulla CNN.

  • L’iniziativa delle case a 1 euro in Sicilia ha ottenuto sin dai primi esperimenti un grande successo.
  • Sono diversi i comuni siciliani che hanno deciso di vendere i propri immobili fatiscenti a un prezzo simbolico.
  • Le offerte arrivano da tutto il mondo, come dimostrato dall’avventura di Sambuca di Sicilia.

La possibilità di comprare case a 1 euro appare allettante, questo è fuori di dubbio. Se, poi, quelle case si trovano in Sicilia, allora l’appeal della proposta cresce in modo esponenziale. Per avere un’idea della popolarità di queste iniziative, basta guardare quanto è già accaduto a Sambuca di Sicilia. Il borgo ha ricevuto offerte da ogni parte del mondo e l’immobile acquistato dalla star di Hollywood Lorraine Bracco è diventato famoso grazie a un format televisivo. La più recente prova della popolarità della nostra isola ci viene data leggendo un articolo della CNN su Troina. Nella sezione “Travel” della celebre testata statunitense c’è un approfondimento dedicato al comune dell’Ennese, che fa parte della lista delle località siciliane che cedono case in cambio di 1 euro.

Troina CNN: la rinascita dell’antica capitale Normanna

“La cittadina siciliana di Troina – si legge – si unisce ad altre del calibro di Mussomeli e Zungoli, mettendo sul mercato dozzine di case abbandonate a un prezzo inferiore al costo di un caffè espresso. Di fatto, le autorità locali sono così desiderose di attirare nuovi residenti nell’antico quartiere in declino della città, da offrirsi per aiutare con i costi di ristrutturazione gli acquirenti che accettano di prendere la residenza. Il sindaco, Sebastiano Fabio Venezia, si augura che il progetto, avviato a fine novembre, porti una nuova linfa vitale al centro storico della città”.

L’iniziativa delle case a 1 euro a Troina nasce proprio dalla volontà di dare nuova vita al centro storico, rimodernando edifici fatiscenti. Si inserisce, dunque, nel corposo filone di cittadine siciliane che hanno così voluto rilanciare la propria immagine. La modalità “slow” della vita dei borghi, soprattutto negli ultimi anni, ha goduto di una popolarità sempre maggiore. Un fenomeno che contrasta l’abbandono delle località da parte delle popolazioni locali, che preferiscono case più moderne o nei dintorni.

«Voglio salvare il nostro vecchio quartiere dalla tomba e recuperare la sua grandezza perduta, quando era la capitale normanna della Sicilia», dice Venezia a CNN Travel. E aggiunge: «L’antico contesto urbano deve essere completamente rinnovato, e intendo farlo in tempi brevi». Per tutte le informazioni, i potenziali acquirenti possono contattare il comune all’indirizzo email casea1euro@comune.troina.en.it.

Foto: giomodica

Articoli correlati