Vivere al mare rende più felici. La conferma arriva da un nuovo studio dell’università britannica di Exeter: abitare in una località di mare migliora in modo “leggero ma significativo” la nostra salute mentale e fisica.

Un’ottima notizia per i siciliani, che hanno un imprescindibile legame con il mare. Gli studiosi hanno analizzato un campione di 48 milioni di persone, rilevando che chi si trova a meno di un chilometro dal mare dichiara più spesso di essere in “buona salute” rispetto a chi vive a distanze maggiore.

Dietro c’è più di un motivo. Già la sola presenza del mare ridurrebbe i livelli di stress. L’ambiente costiero, inoltre, spingerebbe le persone a tenersi di più in esercizio, facendo passeggiate sulla spiaggia o praticando sport.

È quindi vero che vivere al mare rende più felici? Bisogna dire che non si tratta del primo studio che fa questo tipo di affermazione. In generale, altre ricerche hanno evidenziato come basti solamente osservare paesaggi marini per avere effetti positivi sull’umore e anche per migliorare la concentrazione. I panorami urbani, invece, attivano sensazioni opposte o comunque meno positive.

Foto in evidenza di Francesco Corsello