A 12 anni si è fatto quasi 200 km in macchina, da solo, "per andare a trovare i nonni". Pittoresca vicenda in Germania, dove l'incauto automobilista si è pure fatto accompagnare da un amico 13enne. I genitori del bambino erano subito andati alla stazione di polizia di Limbach-Oberfrohna per denunciarne la scomparsa. Evidentemete non potevano sapere il "piccolo" gesto di follia del figlio, che era già in viaggio da un pezzo verso Bamberga, la città bavarese dove vivono i nonni.

"Fortunatamente non è accaduto nulla ed è una cosa davvero improbabile già quando un bambino guida per 2 km. Figuriamoci in questa circostanza in cui ha guidato l'auto per quasi 200", ha detto il portavoce della polizia alla giornale "The Local".

E adesso cosa succederà al 12enne? Nulla: il giovanissimo, infatti, non ha ancora compiuto 14 anni, dunque bypasserà le conseguenze legali. I genitori, dal canto loro, hanno deciso di far rimanere il figlio dai nonni per poi andarlo a riprendere. Immaginiamo che entrambi passeranno un brutto quarto d'ora…