Come fare A Costa China Siciliana.

  • Una ricetta siciliana ricca e gustosa, per fare le braciole di maiale ripiene.
  • La proposta dello chef Fabio Potenzano per un ricco secondo piatto.
  • Ecco come si realizza: ingredienti, procedimento e video.

La cucina siciliana è ricca di piatti gustosi. Alcuni di quei piatti sono un vero trionfo di ingredienti, preparazioni cariche di sapori, che possono rendere ogni occasione speciale. Se avete voglia di qualcosa di particolare e sfizioso, potete provare A Costa China, cioè le braciole di maiale ripiene. Vi diciamo subito che non è affatto un piatto leggero, ma è davvero delizioso. La braciola viene riempita, proprio come una tasca, con salsiccia, pane ammollato, caciocavallo e salame. Si barda con la pancetta e si accompagna con una salsa a base di concentrato di pomodoro, cipolla e vino rosso. E non finisce qui.

Il condimento è semplice: solo bietoline saltate. Questa ricetta è stata presentata dallo chef siciliano Fabio Potenzano nel corso della trasmissione È sempre Mezzogiorno di Rai1, condotta da Antonella Clerici. Si tratta di un piatto del Ragusano. La preparazione richiede diversi passaggi e una cottura lenta, onde evitare che la carne di maiale si asciughi troppo. Ecco come si realizza: di seguito trovate gli ingredienti, il procedimento e anche il video.

Ricette delle braciole di maiale ripiene alla siciliana

Ingredienti

  • 4 braciole di maiale da 180 g;
  • 1 cipolla;
  • 70 g di concentrato di pomodoro;
  • Vino Cerasuolo di Vittoria;
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche;
  • 80 g di salsiccia fresca ai semi di finocchio;
  • 50 g di pane;
  • 50 g di caciocavallo;
  • 4 fette di salame al pistacchio;
  • 8 fettine di pancetta tesa;
  • farina;
  • sale;
  • pepe nero;
  • olio extravergine d’oliva.

Per il condimento

  • 1 mazzetto di bietoline;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • olio extravergine;
  • sale;
  • pepe nero.

Procedimento

  1. Per fare a costa china, dovete anzitutto far appassire in una casseruola la cipolla con olio e acqua.
  2. Unite il concentrato di pomodoro e lasciare insaporire.
  3. Bagnate con un bicchiere e mezzo di Cerasuolo di Vittoria (tenetene da parte una piccola quantità) e lasciate evaporare.
  4. Unite il mazzetto aromatico e allungate con 600 ml di acqua, quindi portate ad ebollizione.
  5. Sgranate la salsiccia, unite il pane ammollato e strizzato, il caciocavallo a cubetti e il vino tenuto da parte in precedenza.
  6. Amalgamate bene.
  7. Praticate un taglio laterale nelle costate in modo da creare delle tasche.
  8. Farcite con il composto e aggiungete in ognuna una fetta di salame.
  9. Bardate le costate con le fette di pancetta e legatele con lo spago.
  10. Infarinatele leggermente e fatele rosolare in padella.
  11. Aggiungete il fondo di cipolla e il concentrato di pomodoro.
  12. Lasciate cuocere per 20 minuti circa a fiamma moderata.
  13. Dedicatevi alle bietoline ripassate.
  14. Lavate le bietoline, lessatele in acqua salata e scolarle bene.
  15. Fate appassire l’aglio con un filo d’olio, unite le bietoline e lasciatele insaporire bene.
  16. Condite con sale e pepe.
  17. Servite le costate con il contorno delle bietoline ripassate.

Buon appetito! Ecco il video.

Articoli correlati