Il Ponte di Ognissanti vede una crescita del 20% dei passeggeri in transito nell’Aeroporto di Catania. Un nuovo risultato positivo per lo scalo etneo, dunque.

L’Ufficio Dati Traffico della società di gestione per il periodo compreso tra mercoledì 31 ottobre e domenica 4 novembre, ha stimato un traffico di 128.000 passeggeri (nel 2017 furono 102.871, quindi +20%). Ben 45.000 sono riconducibili a destinazioni internazionali.

Crescono del 53%, inoltre, i movimenti aerei da/per l’estero: sempre nei cinque giorni in esame, sono in totale oltre 100 in più rispetto allo stesso periodo del 2017. Le giornate più trafficate sono mercoledì 31 ottobre e domenica 4 novembre, con 26.000 passeggeri in transito nel singolo giorno (+23% rispetto alle stesse date clou del 2017).

Aeroporto di Catania in crescita

Con il mese di novembre – che a Catania vede una crescita stimata di circa il 15% di passeggeri – comincia negli aeroporti la stagione winter del traffico aereo.

Al via alcuni collegamenti già annunciati, che ampliano e differenziano l’offerta di voli diretti per alcune destinazioni. Ryanair introduce Siviglia, Marrakech e Atene. Mentre a fine novembre sarà la volta del nuovo collegamento su Vienna operato da Wizzair.

Air France, KLM e Flydubai confermano l’operativo per i prossimi mesi. Il diretto per Dubai collegherà quattro volte a settimana Catania con gli Emirati Arabi.