Ancora instabilità meteorologica nel sud Italia. Tutto è determinato da una profonda saccatura centrata sul nord Europa ed estesa fino al bacino del Mediterraneo centrale. In queste ore si assisteràall'intensificazione dei venti dai quadranti settentrionali, in particolare sulle regioni centro-meridionali adriatiche e ioniche. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

Potrebbero dunque determinarsi criticità idrogeologiche e idrauliche di varia natura. L'avviso prevede venti forti settentrionali, con rinforzi fino a burrasca o burrasca forte, su Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, specie sui versanti appenninici e costieri. Saranno possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Come sempre, le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l'evolversi della situazione.