Un supermercato senza prezzi, dove ognuno paga quello che può. Il particolarissimo negozio nasce per combattere gli sprechi alimentari e fare in modo che nessuno debba privarsi degli alimenti di base. Ha aperto i battenti di recente a Toronto, in Canada, grazie all'organizzazione profit Feed it Forward, che ha dato vita all'idea dello chef Jagger Gordon: "Il nostro obiettivo è che a Toronto non ci sia neanche una persona che soffra la fame", ha detto il cuoco.

I clienti del supermercato pagano un forfait in base alla propria disponibilità economica. Il principio è semplice: chi può permettersi di pagare di più, paga di più: "Non chiederei neanche una moneta in più a chi è in difficoltà. Questa è un'impresa sociale", ha aggiunto lo chef.

Molte aziende alimentari hanno aderito al progetto, donando merce che, seppur in ottimo stato, sarebbe finita in discarica. Il supermercato solidale è grande 100 metri quadri ed è aperto tutti i giorni. Si può trovare di tutto, dalla frutta al cibo per animali. Jagger Gordon crede talmente tanto nell'iniziativa da metterci regolarmente soldi di tasca sua pur di tenere aperto il supermercato.