AUGUSTA (SIRACUSA) – Dieci milioni di euro per il restauro e il consolidamento del Castello Svevo, il monumento simbolo di Augusta, in provincia di Siracusa, che da febbraio scorso è sotto sequestro da parte della Procura perché a rischio crollo. In più ci sono 2,5 milioni di euro per il Castello Aragonese di Brucoli, solo parzialmente restaurato qualche anno fa e tuttora chiuso alla fruizione.

Sono le somme previste all'interno del "Patto per la Sicilia", il maxi piano finanziato dal Governo per 2 miliardi e 390 milioni di euro, che si sommano ai 14 miliardi del Fondo di sviluppo e coesione destinati alla riqualificazione dei beni ambientali, storico-paesaggistici e artistici della Regione Siciliana, approvato dalla giunta regionale nei giorni scorsi.

Il documento adesso verrà trasmesso alla presidenza del Consiglio dei ministri, che dovrà dare il via libera sul maxi-piano di investimenti. Lo rende noto il segretario cittadino del Pd, Giancarlo Triberio, dopo aver avuto notizia dall'assessore regionale all'Istruzione, Bruno Marziano.