Cosa succede quando si unisce la bontà del cannolo siciliano alla freschezza di un gelato? Per scoprirlo, non resta che provare a fare in casa il gelato al cannolo di Sicilia profumato all'arancia, proposto da Pietro Di Noto nel corso della trasmissione "La Prova del Cuoco". 

La ricetta è davvero invitante e la riportiamo direttamente dal sito della trasmissione condotta da Antonella Clerici:

Ingredienti

Ingredienti per 1 kg di gelato: 400 cl di latte di riso 200 g di zucchero di canna grezzo 4 uova di quaglia 10 g di farina di semi di carrube 300 g di ricotta di pecora 100 g di gocce di cioccolato fondente 80% 30 g di miele 5 ciliegie candite 5 fette di arancia candita 5 g di bicarbonato di sodio la scorza di un’arancia Per guarnire: scorza di cannolo in polvere q.b.

Procedimento

Dopo aver eliminato l’eventuale siero dalla ricotta, mescolarla con lo zucchero di canna ed il bicarbonato di sodio. Passare la ricotta al setaccio, metterla in una ciotola di vetro, profumarla con la scorza d’arancia. Ricoprire il tutto con una pellicola trasparente quindi lasciar riposare in frigo per 24 ore.Trascorso un giorno, miscelare rapidamente in una pentola il latte di riso con le uova di quaglia e la farina di semi di carrube. Portare a bollore; dopo 15 minuti spegnere la fiamma e trasferire il composto ottenuto in frigo affinché arrivi ad una temperatura di 4-5°. Togliere dal frigo il composto a base di ricotta e scorza di arancia. Unire a temperatura ambiente le gocce di cioccolato, assaggiare e, successivamente, aggiungere il miele. Mescolare delicatamente con l’aiuto di un cucchiaio o di una paletta, quindi introdurre entrambi i composti nella gelatiera.Dopo circa 30 minuti, prelevare il gelato con un porzionatore e metterlo in una coppa di vetro ghiacciata.Guarnire con abbondante scorza di cannolo in polvere (sbriciolata a mano e conservata a temperatura ambiente in un vasetto di vetro per preservarla dall’umidità) ed una cubettata di arance e ciliegie candite.

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO