B.E.V.I., cioè “Bacche, Enologi e Vinattieri d’Italia”.

Il rapporto tra arte e vino è antico e profondo, soprattutto in Italia. Le cantine hanno conquista spazio sempre maggiore tra le eccellenze del nostro paese, unendo istanze diverse di creatività ed economia. Per questo motivo una nuova serie tv celebra questo comparto ricco di sorprese: Bevi di Sky Arte è una serie televisiva in 10 episodi, che andranno in onda alle 20,40 a partire dal 26 maggio. B.e.v.i. L’arte del Vinificare è un viaggio di scoperta che unisce tutto il Paese. Per dieci mercoledì, dunque, si parlerà di eccellenza del vino, in alcuni territori bellissimi, che hanno saputo coltivare il meglio dell’agricoltura. Quella del vino è anche un’arte innovativa, aperta alla contemporaneità e alle emozioni. Per molti produttori il vino è creazione, opera personale e frutto di sensibilità e cultura. Si parlerà, naturalmente, anche della Sicilia: ecco come.

Bevi di Sky Arte da Donnafugata e Firriato

Bevi di Sky Arte farà tappa in Sicilia nel corso della terza puntata, in onda il 9 giugno. La nostra terra è una destinazione ideale, ricca di fascino, che presta grande attenzione al contesto produttivo e alla biodiversità. Saranno protagoniste, in particolare, due aziende che hanno apportato un “rinascimento” enologico nell’isola: Donnafugata e Firriato. I telespettatori assisteranno a un percorso visivo e percettivo, all’insegna della qualità. Ci saranno tante vibrazioni ed emozioni evocative e si renderà omaggio all’arte dell’illustrazione e della letteratura, ma anche ai colori della natura e al carattere del vino. La serie B.E.V.I. (Bacche, Enologi e Vinattieri d’Italia) si può vedere nei canali 120 e 400 di Sky. È prodotta da Artlouder di Roma, piccolo ma prestigioso marchio della filiera audiovisiva italiana. La serie, nella versione sottotitolata in inglese, è stata opzionata da oltre 20 canali tematici e generalisti nel mondo. In foto: Josè Rallo.

Articoli correlati