Biancomangiare alle mandorle, una ricetta siciliana delicata e deliziosa. Si tratta di un budino preparato con latte di mandorla, che può essere accompagnato da frutta fresca, cioccolato, cannella o caffè. La sua particolarità sta proprio nella leggiadria: candido alla vista è un dolce al cucchiaio molto buono e non pesante. Lo potete preparare anche con il normale latte vaccino (qui la ricetta).

Ingredienti

  • 600 ml di latte di mandorle
  • 60 g di amido di riso
  • 60 g di zucchero
  • scorza di un limone non trattato
  • essenza di vaniglia
  • 60 g di mandorle a scaglie
  • altri 60 g di zucchero per la salsa alle mandorle

Procedimento

  1. Versate circa 500 ml di latte di mandorle in una casseruola, unite la scorza di limone e l’essenza di vaniglia.
  2. Scaldate e aggiungete lo zucchero.
  3. Stemperate l’amido di riso con il restante latte.
  4. Quando il latte nel pentolino inizia a bollire, unire l’amido disciolto e cuocere a fiamma moderata, fino a fare addensare.
  5. Versare in uno stampo precedentemente inumidito (potete anche usare tanti stampini piccoli).
  6. Lasciare freddare prima a temperatura ambiente, poi in frigo per almeno un paio d’ore.
  7. Per la salsa, mettete lo zucchero e un cucchiaino d’acqua in una padella.
  8. Cuocete per 3-4 minuti per ottenere il caramello, quindi unite le mandorle a scaglie.
  9. Servite il vostro biancomangiare alle mandorle con la salsa.

Buon appetito!