Una granita al cioccolato, magari con panna, una brioche con il tuppo e la colazione è servita. La Sicilia, quando si parla di granite, non teme confronti: tante le ricette, tante le varianti, un risultato che conquista al primo assaggio. Perfetta anche per fare una pausa o per chiudere un pasto, la granita al cioccolato è anche un giusto compromesso per non esagerare con le calorie. Certo, rispetto alle granite a base di frutta è sicuramente più calorica, ma è uno strappo alla regola che possiamo concederci. Ecco come si prepara.

Ingredienti per 6 persone

  • 700 ml di acqua
  • 170 g di zucchero semolato
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 1/2 baccello di vaniglia

Procedimento

  1. Mettete l’acqua in un pentolino, unite lo zucchero e mescolate bene.
  2. Tagliate il cioccolato fondente a pezzetti e mettetelo nel pentolino.
  3. Setacciate il cacao amaro in polvere e unitelo al resto degli ingredienti.
  4. Incidete il baccello di vaniglia e ricavate i semini.
  5. È il momento di accendere la fiamma e mescolare bene, per evitare che si formino dei grumi. Potete anche usare una frusta.
  6. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, spegnete la fiamma e fate intiepidire.
  7. Trasferite tutto in un contenitore e mettete in freezer per almeno 6 ore. Dovete mescolare il tutto ogni 40 minuti circa.
  8. Servite la granita accompagnandola con panna montana e una brioche.

Buon appetito!

Foto di Manuel Malerba