Un bimbo di 6 mesi è morto tragicamente in un asilo nido di San Antonio, in Texas (Stati Uniti). Secondo i media locali, sarebbe stato ucciso da un rigurgito e nessuno si sarebbe accorto che aveva vomitato e stava soffocando. Il papà ha raccontato che aveva appena imparato a rotolare su se stesso e che, però, spesso vomitava quando si trovava a pancia in su.

Per questo motivo avevano avvisato il personale dell'asilo nido, ma il bimbo sarebbe morto proprio soffocato da un rigurgito. I genitori sono stati immediatamente informati del fatto che il bimbo era privo di sensi e che, nonostante l'intervento e gli sforzi dei soccorritori, non c'è stato nulla da fare.

“Stavamo per programmare giornate felici, invece ora dobbiamo seppellire il nostro bambino, è dura”, si è sfogato il papà, convinto che il figlio sia rimasto incustodito quando ha iniziato a rotolare ed è morto soffocato. “Sembra che sia stato ucciso dal suo vomito e che nessuno lo stesse guardando nel momento in cui stava male”, ha detto il genitore.