Birra siciliana superstar.

  • Birra dei Vespri vince due medaglie d’oro al Concours de Lyon.
  • La prestigiosa competizione celebra il meglio a livello internazionale.
  • Le birre siciliane premiate sono Lavika e MoraMora.

Le eccellenze siciliane continuano a riscuotere consensi in tutto il mondo. Due birre siciliane sono state premiate al Concorso Internazionale di Lione, in Francia. Si tratta della Lavika e della MoraMora di Birra dei Vespri. Il birrificio si trova in provincia di Palermo. La Lavika è una birra di colore ambrato in puro stile americano. Al naso intense note agrumate e di frutta esotica; al palato un aroma floreale e spiccati sentori di frutta matura. La MoraMora è una birra da “meditazione”. Il suo colore è un nero intenso ed impenetrabile, con una schiuma beige cremosa. Al naso rivela profumi intensi di cacao, caffè e liquirizia, e delicati di cocco e vaniglia.

Capitale della gastronomia francese, Lione ospita ogni anno il Concorso internazionale dei vini, delle birre, dei liquori e dei distillati. Sostenuta da partner di rilievo tra cui Les Toques Blanches Lyonnaises, l’Association des Sommeliers Lyonnais et Rhône Alpes e Metro, la competizione comporta la degustazione di migliaia di prodotti provenienti da diversi paesi e premia i migliori vini, birre, liquori e distillati di tutto il mondo. Nel 2020 la competizione ha valutato 7.740 campioni, rappresentati da 41 paesi. Nel 2021, i numeri sono saliti a 9.300 campioni degustati, 43 paesi rappresentati e milioni di prodotti apprezzati dalle medaglie. Complimenti a Birra dei Vespri per il suo risultato.

Articoli correlati