1464971_585802244820671_135843317_nQuesti biscotti sono il regalo più facile da spedire a mio fratello (lui lavora a Milano). A differenza dei cannoli e della cassata non si deteriorano durante il viaggio inoltre si possono conservare a lungo. E il sapore, poi. Sono molto, ma molto buoni.


In questo articolo proveremo a descrivere come si preparano.
Dico già da ora che tutti gli ingredienti vanno mescolati tra di loro, ma gli albumi montati a neve dovranno essere inglobati per ultimo grazie all'ausilio di un cucchiaio.

INGREDIENTI

500 g di farina di mandorle;

350 g di zucchero a velo;

1 busta vanillina;

1 fiala aroma mandorle;

3 albumi a neve;

2 cucchiai di miele.
 

– Decorazioni:

confettini all'anice;

mandorle a scaglie;

pinoli;

ciliege candite;

zucchero a velo.

PROCEDIMENTO

Montate gli albumi a neve e metteteli da parte. Trattateli con gentilezza, perchè ci serviranno per rendere più morbido e “montato” l'impasto.
Quindi (a mano o grazie all'aiuto di una planetaria) mescolate tra di loro gli tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere una pasta omogenea. Poi, grazie ad un cucchiaio, unite gli albumi montati a neve al resto degli ingredienti e mescolate con gentilezza.
 

Fate riposare l'impasto per un paio di minuti e formate delle piccole palline che (e ora viene la parte più divertente) dovrete rotolare sui diversi ingredienti decorativi. Fatene di diversi. Alcuni solo ai confetti d'anice, altri con le scaglie di mandorla, altri allo zucchero semolato…insomma non avete che l'imbarazzo della scelta. Dico che è divertente perchè come pensate che pulirete le mani? Io affermo che vi leccherete le dita 🙂

A questo punto posizionate i biscotti su una teglia coperta da carta forno e fateli cuocere per circa 10 minuti alla temperatura di 180 gradi.

Mi raccomando, i biscotti dovranno restare molto chiari perchè mantengano la loro caratteristica morbidezza all'interno.

 

Autore | Viola Dante;