Un uomo di 63 anni di Naso (Messina) è morto ieri pomeriggio in seguito a un incidente domestico. Secondo le prime ricostruzioni, Franco Portale si trovava su una scala per tinteggiare i muri della propria abitazione, quando all’improvviso avrebbe perso l’equilibrio, cadendo rovinosamente sul pavimento.

La caduta gli ha provocato diverse fratture e una botta alla testa, rivelatasi fatale. Pare che non sia morto sul colpo, ma abbia provato a trascinarsi per raggiungere un telefono e allertare i soccorsi. Il 63enne si trovava da solo, nella sua abitazione in contrada Maina. A fare la terribile scoperta del decesso è stata la moglie: lo ha trovato ormai privo di vita.

I medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.