Una delle spiagge siciliane più belle.

Il nostro viaggio alla ricerca delle spiagge più belle della Sicilia non si ferma mai e ci porta oggi nel sud est della nostra isola. Qui, a due passi dal barocco più celebre, c’è un luogo ricco di fascino. Una distesa di sabbia dorata, che termina con un tratto leggermente roccioso. Il mare è turchese e poco profondo alla riva. Siamo a Calabernardo a Noto, un piccolo angolo di quiete e serenità. L’accesso è libero e il paesaggio è tipicamente siciliano. Qui si respira quel tipico mix di buona aria di mare e natura: il luogo in cui trovare ristoro e pace dei sensi, tra una nuotata e il tempo trascorso sotto il caldo sole siciliano. Inoltre La posizione della spiaggetta, infatti, è appartata, quindi viene solitamente preferita da chi non ama molto le spiagge caotiche. Quando si guarda il mare, alle spalle ci sono le dune e, proprio accanto, la foce del fiume Asinara. Poco più in là, un piccolo borgo marinaro: scopriamolo.

Calabernardo e il borgo marinaro

Il borgo marinaro di Calabernardo è una frazione balneare di Noto. Dista quasi 8 chilometri dalla cittadina, capitale del Barocco siciliano. Si affaccia sul mar Ionio e si trova su un terreno perlopiù roccioso e sabbioso, ricco all’interno di minerali quali ferro. E vi si trova anche un faro oramai non più in funzione. Per gran parte del paese si estende un porticciolo. La principale attrattiva di questa frazione è, naturalmente, la sua spiaggia. È perfetta per tutti coloro che vogliono organizzare un giro alla scoperta delle città d’arte della Sicilia, senza voler rinunciare a un tuffo nel suo splendido mare. Foto: jbdodane – (CC BY-NC 2.0).

Articoli correlati