La ricetta del caldo-freddo siciliano è davvero speciale. Un contrasto tra ingredienti caldi e freddi, una delizia del palato che piace a grandi e piccini. Facile da fare, si può personalizzare con i gusti di gelato che preferite.

Il caldo-freddo è un tipico dessert della gelateria artigianale trapanese, che veniva già preparato intorno al 1950 a San Vito Lo Capo. Successivamente si è diffuso in altri comuni del circondario.

A dargli il nome è l’unione di ingredienti caldi e freddi. È un dolce particolare e buonissimo, che vi consigliamo di provare almeno una volta. In questo modo potrete gustare direttamente a casa vostra un assaggio di golosa Sicilia.

Come fare il caldo-freddo siciliano

  • Tempo di preparazione: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 600 gr di gelato al caffè o al cioccolato o alla nocciola
  • 2 dl di panna montata zuccherata
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • rum
  • 2 piccole brioche
  • 2 cucchiai di latte

Procedimento

  1. Per fare il caldo-freddo, spezzettate il cioccolato e fatelo sciogliere in un tegame a bagnomaria, insieme al latte.
  2. Quando si sarà fuso, mescolatelo energicamente con un cucchiaio di legno, fino a ottenere una consistenza cremosa. Tenetelo in caldo.
  3. Mettete il gelato nelle singole coppe e livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio.
  4. Tagliate a metà le brioches, nel senso della larghezza. Inzuppatele leggermente nel rum e mettetele al centro di ogni coppa.
  5. Ricoprite con panna montata.
  6. Versatevi sopra qualche cucchiaio di salsa di cioccolato calda e servite subito.
  7. Potete utilizzare il gusto di gelato che più vi piace, seguendo lo stesso procedimento. Il vostro caldo-freddo è pronto.

Buon appetito!

Gelato

Ricetta Caldo-Freddo: gelato