La Casa Museo del Sapone si trova a Sciacca (Agrigento) ed è uno dei sette musei al mondo dedicati al sapone. Si trova in un vecchio fabbricato rurale dei primi dell’Ottocento, interamente restaurato.

È indubbiamente un museo particolare. Qui è possibile scoprire il mondo dei saponi, la cui storia è antichissima. Già nel 2800 a.C., infatti, il sapone all’olio d’oliva era un prodotto tipico della tradizione mediterranea. La sua produzione ha contribuito all’economia del nostro territorio.

Esistono tanti pregiati saponi a base di olio extravergine d’oliva (oro verde del Mediterraneo), come il sapone della Castiglia (Spagna) o a quello di Aleppo (Siria)

La Casa Museo del Sapone è nata nel maggio del 2015. È stato allestito uno spazio museale dedicato alla storia e alla scienza del sapone. Il fabbricato in cui sorge ospita anche due presse e alcuni oggetti relativi alle attività rurali della zona.

Il museo è aperto solo su prenotazione ed i tour sono esclusivamente guidati. I tour durano un’ora circa. Vi è altresì la possibilità di avere il tour in inglese e/o francese. Il ticket di ingresso è di 5,00 euro (intero) e di 3,00 euro (ridotto). Il prezzo ridotto si applica per i bambini dai 6 ai 14 anni e per gli over 65 ed inoltre per i gruppi di almeno 15 persone.

Una visita alla Casa Museo del Sapone di Sciacca è un’ottima occasione per scoprire un territorio che ha molto da offrire. I più golosi, inoltre, potranno assaggiare un dolce tipico e particolare: l’Ova Murina. Si tratta di una particolare versione estiva del cannolo siciliano, di antichissima origine.

Per tutte le informazioni sul Museo del Sapone, potete cliccare qui.

Articoli correlati