Come fare le Cassatelle di Montevago.

  • La ricetta originale siciliana delle Cassateddre di ricotta sfogliate.
  • Questi dolci tipici siciliani si caratterizzano per il loro impasto.
  • Sono tipici di Montevago (Agrigento): ecco come si preparano.

Quando si parla di Cassatelle Siciliane, si è certi di gustare qualcosa di eccezionale. In tutta l’isola si possono trovare dolci di questo tipo, magari con nomi diversi, che differiscono anche nella preparazione e nel tipo di impasto. Ciò che non cambia, è la loro incredibile bontà! La nostra ricerca dei dolci siciliani più buoni ci ha portati in provincia di Agrigento, per cucinare la Cassatelle di Montevago. Chiamate anche Cassateddre di ricotta, si caratterizzano per una pasta sfogliata. Le sapienti mani degli abitanti del posto modellano veri e propri capolavori, che attendono solo di essere gustati. Vi consigliamo di approfittare di questa ricetta anche per approfondire la conoscenza del territorio di Montevago, che ha molto da raccontare. Detto questo, mettiamoci ai fornelli!

Ricetta delle Cassateddre di Ricotta

Ingredienti

Per l’impasto

  • 1 kg di farina di grano duro
  • 100 g di zucchero
  • circa 50 g di olio d’oliva
  • 1 bustina di vanillina
  • succo di mezzo limone

Per il ripieno

  • 1 kg di ricotta
  • 400 g di zucchero
  • gocce di cioccolato fondente
  • buccia grattugiata di due piccoli limoni non trattati

Altri ingredienti

  • 1 l di olio d’oliva per friggere
  • zucchero semolato
  • cannella

Procedimento

  1. Per fare le Cassatelle di Montevago, dovete anzitutto unire la farina, lo zucchero, la vanillina e l’olio extravergine d’oliva.
  2. Sfregate bene con le mani fino a completo assorbimento, quindi aggiungete l’acqua necessaria ad avere un impasto omogeneo.
  3. Nel frattempo dedicatevi alla crema di ricotta. Ricordate di far scolare bene la ricotta, lasciandola in uno scolapasta per un paio d’ore prima di preparare i vostri dolci.
  4. Unite la ricotta setacciata con lo zucchero, il cioccolato fondente e la buccia grattugiata di due limoni.
  5. Stendete la pasta molto sottile (5 della macchinetta)
  6. Mettete le sfoglie su un tavolo ampio, l’una accanto all’altra, quindi passatevi sopra lo strutto, sciolto in un tegame.
  7. Spalmate lo strutto con cura, anche sui bordi.
  8. Attendete che lo strutto si rapprenda, quindi arrotolate le strisce di impasto.
  9. A questo punto, tagliate delle “fette” di impasto, quindi premete i bordi e stendete i dischetti di pasta (se serve, potete infarinate il matterello). Potete osservare il procedimento nel video che trovate di seguito.
  10. Mettete un po’ di ripieno al centro delle vostre Cassatelle di Montevago e chiudete a mezzaluna, come dei grandi ravioli. Accertatevi di sigillare bene i bordi, premendo con cura.
  11. Friggete le cassatelle in olio d’oliva.

Articoli correlati