Chi nicchi e nacchi o chinnicchiennacchi: origine e significato.

  • Continua il nostro viaggio alla scoperta della lingua siciliana.
  • Oggi vogliamo approfondire una frase dal suono davvero particolare, molto diffusa in Sicilia.
  • Ecco un’altra tipica espressione siciliana che merita di essere approfondita.

La lingua siciliana è ricca di curiosità che aspettano solo di essere rivelate. Siamo talmente abituati alle tipiche espressioni della Sicilia, da non domandarci quale sia la loro origine, e invece è proprio l’origine la chiave di tutto. Prendete ad esempio, una delle frasi più diffuse, che sicuramente avrete ascoltato almeno una volta: “Chi nicchi e nacchi”. Vi suonerà sicuramente familiare, ma quanti di voi possono dire di sapere da dove deriva? Andando avanti nella lettura, avrete una risposta.

L’origine di Chinnicchiennacchi

Il significato dell’espressione siciliana Chi nicchi e nacchi è molto semplice: vuole dire “Ma cosa c’entra?”. La sua origine è molto particolare, come ha raccontato Andrea Camilleri. Lo scrittore scomparso nel mese di luglio del 2019, attraverso i suoi libri ha fatto conoscere la lingua siciliana in tutto il mondo e ha saputo esaltarne le particolarità e la storia. Ecco cosa ha rivelato: «In dialetto ci sono parole e locuzioni di cui ti scervelli a cercare l’origine, penso ad esempio: chinnicchiennacchi. Significa: “Ma che che c’entra?”, “Che ci trase?”. Sei mesi fa mi scrive un professore che insegna latino arcaico, e mi spiega che chinnicchiennacchi deriva paro paro dal latino arcaico, basta scrivere col k quis hic in hac (“Cos’è questo in questa cosa?”, “Che c’entra?) ed ecco svelato il mistero dell’origine di chinnicchiennacchi». Semplice, no?

Il passo è tratto da un libro scritto a quattro mani insieme al linguista Tullio De Mauro (“La lingua batte dove il dente duole). Ecco, dunque, un altro esempio che ci dimostra quanto la lingua siciliana sia ricca e carica di influenze derivanti da epoche e epoche diverse. La prossima volta che utilizzerete l’espressione Chi nicchi e nacchi, saprete perfettamente da dove deriva.

Articoli correlati