I 29 turisti bergamaschi arrivati a Palermo cinque giorni fa insieme alla donna risultata positiva al coronavirus si trovano in isolamento nelle loro stanze d’albergo. Si tratta del Mercure Hotel di via Mariano Stabile, che è comunque attualmente regolarmente aperto al pubblico.

In isolamento anche il personale della struttura venuto in contatto con la donna, una ventina di persone circa. L’isolamento è previsto dalle procedure disposte dall’assessorato regionale alla Sanità ed è gestito dallo stesso personale dell’albergo. Dalla direzione dell’hotel, che fa parte di una catena leader mondiale dell’accoglienza, hanno fatto sapere di non «essere autorizzati» a dire nulla.

“L’Istituto superiore di Sanità – si legge in una nota – ha chiarito che non serve mettere in quarantena l’intero albergo, ma solo coloro per cui ci fosse certezza che abbiano avuto contatto con la persona contagiata. L’albergo ha bloccato gli ingressi, ma non può impedire di uscire ad alcuno che non abbia provvedimenti restrittivi da parte di autorità”.

Articoli correlati