Domenica 1 marzo viene sospesa l’iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che prevede l’ingresso gratuito nei musei, parchi archeologici e altri luoghi della cultura dello Stato ogni prima domenica del mese.

L’ingresso in questi luoghi, domenica 1 marzo, non sarà quindi gratuito.

I musei, comunque, saranno regolarmente aperti secondo la prassi, salvo altre limitazioni imposte per contrastare il diffondersi del coronavirus. I biglietti, nei siti regolarmente aperti, avranno il regolare costo.

La sospensione dell’iniziativa che in ogni prima domenica del mese apre gratuitamente musei, parchi archeologici e luoghi della cultura dello Stato, è stata decisa per evitare il fortissimo incremento di visitatori che si verifica in occasione dell’azzeramento del costo dei biglietti.

Articoli correlati