Le cozze ripiene sono un antipasto o un secondo piatto molto amato e apprezzato in ogni parte d’Italia. Si tratta di una preparazione semplice e allo stesso tempo molto gustosa, che permette di portare in tavola un gusto sfizioso. A differenza delle ricette di altre regioni, la variante delle cozze ripiene alla siciliana include nell’impasto che si usa come ripieno anche pinoli, formaggio a dadini e pomodoro a pezzetti. In generale, questo piatto è tipico delle regioni costiere del Sud Italia, dove la cucina legata al mare regala splendide preparazioni. Il bello di questa ricetta è che può essere servita in diverse occasioni, non soltanto più formali, ma anche informali.

Ecco la ricetta cozze ripiene alla siciliana. Si inizia, naturalmente, dagli ingredienti:

  • 1,5 chili di cozze,
  • 250 grammi di pane raffermo,
  • 1 mazzetto di prezzemolo,
  • 50 grammi di Parmigiano grattugiato,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1/2 cucchiaino di sale,
  • 50 grammi di formaggio a vostra scelta, da tagliare a dadini,
  • pomodorini Pachino,
  • 20 grammi di olio d’oliva,
  • pinoli a piacimento.

Prer preparare le cozze ripiene al forno, iniziate dal ripieno.

  1. In una ciotola, unite il pangrattato fresco, il prezzemolo tritato, il parmigiano, il sale e lo spicchio d’aglio schiacciato. Mescolate e aggiungete anche il formaggio a dadini e i pomodorini tagliati a pezzetti piccoli. In ultimo, unite l’olio d’oliva e i pinoli, quindi mescolate e mettete il composto da parte a riposare.
  2. Adesso è il momento di pulire le cozze. Grattate anzitutto via con una retina le incrostazioni della buccia, quindi levate anche la barbetta che esce dalle valve.
  3. Trasferitele in un tegame largo e accendete il fuoco.
  4. Fate cuocere fino a quando non si socchiudono tutte.
  5. Spegnete il fuoco, fatele intiepidire ed eliminate la parte del guscio vuota, tenendo da parte il guscio che contiene la cozza.
  6. Farcite con il ripieno che avete già messo da parte.
  7. Mettete le vostre cozze ripiene alla siciliana su una teglia rivestita con carta forno e fate gratinare in forno caldo, preriscaldato a 200 gradi, per circa 15 minuti.
  8. Servite il vostro piatto, caldo o tiepido.

Buon appetito!