Sono davvero tanti i motivi che rendono unici i siciliani. Tra le caratteristiche che più li contraddistinguono dagli altri, c’è indubbiamente la parlantina, quella capacità di intavolare discorsi e mandare avanti conversazioni praticamente infinite. L’ars oratoria è cosa antica, si sa, e nella modalità siciliana assume sfumature particolari e colorite.

L’abilità nel parlare può rendere la vita più facile. A conferma di quanto appena detto, esiste un famoso proverbio siciliano, che oggi abbiamo pensato di suggerirvi: Cu avi lingua passa u mari.

Ma cosa significa questo proverbio, letteralmente?

Traducendo in maniera letterale, significa: “Chi ha lingua (cioè parlantina) attraversa il mare“. Volendo andare quindi al suo significato, si capisce facilmente che il senso di questo proverbio è legato a un’efficace abilità oratoria. Saper parlare, quindi, può anche aprire porte che diversamente resterebbero chiuse e condurre verso il risultato sperato.

Siete d’accordo con questo proverbio siciliano?